Appena giunti a Rijeka, le prime cose che saltano agli occhi sono il mare e la montagna di Učka. Proprio a tale magico mix di verde e blu si deve la grande varietà e peculiarità di questi territori. Se non avete grande resistenza fisica, in meno di un'ora di automobile potrete raggiungere Učka, arrivando direttamente fino in cima, a 1.401 metri sul livello del mare, sulla vetta Vojak. Dalla sua caratteristica cupola rocciosa è visibile tutto il golfo del Quarnero. Nelle giornate di bel tempo si scorgono addirittura l'Italia e la Slovenia.

 

Se desiderate invece vivere appieno Učka, potrete raggiungerlo a piedi seguendo uno dei sentieri dotati di segnaletica che partono dalla riviera di Opatija. Procuratevi una mappa e lanciatevi in quest'avventura. A seconda del punto di partenza, la passeggiata può durare anche svariate ore. Un'ulteriore alternativa per raggiungere la vetta è la bicicletta. Basterà imboccare la strada in uscita da Rijeka e proseguire attraverso la località di Matulji. Se vi trovate in compagnia dei vostri figli, non mancate di visitare il sentiero didattico dedicato ai bambini.

 

Arrampicata libera, equitazione, paracadutismo, speleologia: sono solo alcune delle attività che è possibile praticare sul Učka. Se nei mesi estivi vi si trova un piacevole ristoro dalla calura, d'inverno è consigliabile indossare calzature e indumenti più pesanti. All'interno del Parco nazionale sono infine presenti contenuti di ristorazione, info point con materiale promozionale e negozi di souvenir.