Assieme al parco Mlaka (Mlacca), quello di Nikola Host è uno dei più antichi a Rijeka (Fiume). Venne creato nel XIX secolo come giardino botanico di Villa Androch, quando quest’ultima era ancora di proprietà dell’arciduca Giuseppe, grande amante e conoscitore dell’arte del giardinaggio. Il parco si estende su un terreno roccioso disposto su vari livelli. 

 

Grazie alle sue sculture, le fontane e le piante esotiche acquistate dall’arciduca in varie parti del mondo, in passato ha assunto le sembianze di un giardino all’inglese, ma col tempo ha purtroppo perduto l'aspetto originale. Il parco porta il nome del botanico austriaco Nikolaus Thomas Host che prese parte alla selezione e alla semina delle piante. Villa Androch ospita attualmente l’Archivio di Stato.